Con revamping si intende l’insieme di operazioni di ristrutturazione e rifacimento di impianti industriali, al fine di ammodernare e aggiornare un macchinario ritenuto obsoleto o non pienamente efficiente all’interno del processo produttivo.

 

Nel dettaglio, un intervento di revamping va a sostituire il cuore tecnologico di un macchinario industriale aggiornandolo con soluzioni attuali e all’avanguardia, che consentano all’impianto di guadagnare efficienza e qualità, pur mantenendo la struttura di partenza.

Così facendo è possibile ripristinare i processi tecnologici obsoleti sostituendoli con tecnologie moderne che permettono all’impianto di iniziare una nuova veste produttiva.

 

Il revamping permette infatti di ottenere diversi vantaggi, tra cui:

  • Incremento della produttività e della performance dell’impianto
  • Aumento della sicurezza del personale
  • Miglioramento della qualità e della flessibilità produttiva della linea
  • Riduzione dei costi di produzione

Il retrofit invece è una procedura più sofisticata  che permette non solo di ripristinare le prestazioni della macchina, ma anche di migliorarle rispetto ai valori di partenza. Consiste infatti nell’aggiungere nuove tecnologie o funzionalità ad un sistema vecchio.

 

Per poter fare investimenti e scelte corrette, è necessario avere una forte conoscenza della corretta gestione del ciclo di vita del macchinario stesso, oltre che dei suoi principi di funzionamento. Solo così si potranno ottimizzare i costi delle risorse disponibili.