A seguito di uno studio condotto a fine 2019 in merito alla progettazione Sw & Hw sono stati svelati i risultati chiave riguardanti ciò che gli utenti finali si aspettano dall’acquisto di questo “prodotto”.

Le principali motivazioni per le quali gli utenti finali acquistano un nuovo software e/o hardware sarebbero:

  • un aggiornamento dell’automazione (64%) – NUMERO 1;
  • una nuova installazione (47%) – NUMERO 2;
  • un aggiornamento di engineering di processo all’interno della fabbrica (33%) – NUMERO 3.

I sistemi operativi più comunemente usati sarebbero:

  • Microsoft Windows 7 (80%)
  • Microsoft Windows 10 (57%)
  • Microsoft Server (55%)

[Attenzione: Microsoft ha terminato il supporto per il software del sistema operativo Windows 7 il 14 gennaio 2020, esteso da ottobre 2019. I computer che hanno continuato a seguire Microsoft Windows 7 possono essere più sensibili agli attacchi informatici. Il software non aggiornato è più facile da compromettere per gli hacker, creando ulteriori rischi per la sicurezza informatica, ambientali e di proprietà intellettuale per coloro che utilizzano software obsoleti.]

In ultimo, lo studio rivela che la maggior parte degli intervistati utilizza un pannello operatore industriale mobile, mentre il restante tablet industriali o apparecchiature portatili.