Le politiche dell’Unione europea puntano a raggiungere il 100% di packaging sostenibile entro il 2030. Ma la scelta di usare imballaggi eco-compatibili, green e circolari non è solo un obiettivo della strategia europea, dal Green Deal alla transizione ecologica del PNRR, per promuovere la protezione dell’ambiente e la transizione ecologica.

La sostenibilità è infatti un volano economico per le aziende, considerato che, il 65% dei giovani preferisce comprare prodotti da marchi che sostengono la sostenibilità ambientale.

 

Cosa si intende per packaging sostenibile?

 

Il packaging sostenibile è un imballaggio sviluppato e realizzato in modo tale da ridurre l’impatto ambientale e l’impronta ecologica, senza perdere di vista le sue mission principali: l’imballaggio protegge il contenuto e, allo stesso tempo, e attira il consumatore, invogliandolo all’acquisto.

 

Associare la sostenibilità al packaging, significa innanzitutto, realizzare prodotti che non necessitano di imballaggio aggiuntivo, verificare che i prodotti di dimensioni meno ingombranti possano essere contenuti in packaging flessibili, più leggeri e adatti allo smaltimento differenziato e infine utilizzare imballaggi eco-compatibili, ovvero di materiale riciclato, biodegradabile e proveniente da fonti rinnovabili.

 

Perché è importante usare un packaging ecologico?

 

Utilizzare imballaggi sostenibili e green serve principalmente a proteggere il pianeta e la nostra salute, creare valore per l’azienda, migliorare la responsabilità sociale d’impresa generando un incremento delle vendite e rafforzare la fiducia nei clienti e la credibilità del marchio.

 

Ogni anno gli europei generano 25 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, ma meno del 30% viene raccolta per essere riciclata. Inoltre, le materie plastiche costituiscono l’85% dei rifiuti su spiagge e fondali marini. A causa della frantumazione in microplastiche, disperse nell’ecosistema e dunque in grado di finire nel ciclo alimentare, nel ciclo dell’acqua e dell’aria, inquinano l’ambiente e hanno effetti tuttora ignoti, ma potenzialmente dannosi, sulla salute umana.

 

In sintesi, utilizzare un packaging eco-sostenibile, non solo contribuisce alla protezione del pianeta, ma denota responsabilità sociale da parte dell’impresa e contribuirà ad accrescere il valore dell’azienda, visto che entro il 2025, la domanda di imballaggi sostenibili registrerà un valore di circa 440,3 miliardi di dollari, con un incremento annuo del 7,7% circa.

 

#proudtobeAEPI